Eugenia Romanelli
Eugenia Romanelli
BAZAR E' UN OSSERVATORE
Editoriale
Antonella Andriuolo
Antonella Andriuolo
LAVORO: MISSION (IM)POSSIBLE
Laboratori: studenti sotto inkiesta
Roberto Pisoni
Roberto Pisoni
KOLOSSALI!
Marino Midena
Marino Midena
CORTI, PICCOLI E DETERMINATI
Visioni: tutto il visibile su schermo
- Recensioni

- Off
Roberto Bianchi
Roberto Bianchi
SFIDE AL VOLANTE
Videogiocando: identità virtuale
Caterina Gonnelli
Caterina Gonnelli
GUERRE (produttive) E FANTASMI (seducenti)
Onde: tv per il mondo
Maria Grazia Di Mario
Maria Grazia Di Mario
AMORI, SPUNTINI E FATTACCI
Sintonie: radio in più modi
Gabriella Serusi
Gabriella Serusi
COLPEVOLI, INNOCENTI E DERELITTI
Enrico Lo Verso
Enrico Lo Verso
COSA ESCE DAL CILINDRO?
Scene: teatro e danza su dal dietro il palco
- Recensioni

- Salmoni
Marcello Nardi
Marcello Nardi
DOLCEMENTE PERVERSI E CONTRADDITTORI
Fabio Piccolino
Fabio Piccolino
LA QUALITA' E' NEL PICCOLO
Fabrizio Gianuario
Fabrizio Gianuario
DETTO TRA NOI
Fabio Murru
Fabio Murru
INTELLIGENTE MALINCONIA
Johnson Righeira
Johnson Righeira
DAVIDE E GOLIA
sUonI: Musica da digerire
- Live

- Off
- Soft
- Recensioni
- ContROcanto
Ciro Bertini
Ciro Bertini
STORIE CHE BUCANO LA PAGINA
Flavia Piccinni
Flavia Piccinni
POTREBBE ACCADERE DAVVERO...
Salvatore Satta
Salvatore Satta
BALLOON DA BUSINESS
Leggere: cultura su carta
- Recensioni

- UnDERSIze
- Fumetti
Marcello Nardi
Marcello Nardi
APOCALITTICI E APODITTICI
Anadi Mishra
Anadi Mishra
ROBA DA LECCARSI I BAFFI
Lorenzo Tiezzi
Lorenzo Tiezzi
IL COME E IL PERCHE'
Claudio Coccoluto
Claudio Coccoluto
ROBERT OWENS: IL MOSE' DELL'HOUSE
Notte: percorsi al buio
- tendenze

- off
- IN
- noTTEtempO
Emanuele Martorelli
Emanuele Martorelli
IL RIDICOLO IN MOSTRA
Trash CULT: ricicli e periferie culturali
Chiara Spegni
Chiara Spegni
ANANAS!
Chiara Organtini
Chiara Organtini
DAL SACRO AL PROFANO
Gusti: mangiare con amore
- storia

- vai!
Sergio Caucino
Sergio Caucino
Capitolo V: PIANTAGIONI DI CANNA
Httivare: il mio romanzo
Lorella Scacco
Lorella Scacco
VOLI PINDARICI
Alberto Gabriele Morelli
Alberto Gabriele Morelli
BALSAMARI, FIBRE D'AGAVE E RELITTI MARINI
Eva Buiatti
Eva Buiatti
A PRANZO CON RE FAROUK
Simona Marchini
Simona Marchini
CHI MUORE AL LAVORO
Arti: nuovi modi di creare nuovi modi di cercare
- recensioni SUD

- musei COOl
- mangiare e creare
- disparte
Riccarda Patelli Linari
Riccarda Patelli Linari
PER GENTE DURA
Corsi: possibilità senza margini
Vera Risi
Vera Risi
CI LANCIAMO SUGLI ETF?
Life&cash: economie virtuali
Stefania Secondini
Stefania Secondini
MA LE GAMBE, MA LE GAMBE...
Juri Chechi
Juri Chechi
VIAGGIARE HEALTHY
Essere: dentro e fuori
- health wellness beauty healing

- E-splorazioni
Livio Montesarchio
Livio Montesarchio
COSE KE AIUTANO A VIVERE
Avere: oggetti oggetti oggetti
Francesco Bezzi
Francesco Bezzi
STRANI MA VERI
Hitech: mondi possibili
Riccarda Patelli Linari
Riccarda Patelli Linari
UNA BABILONIA DI IDEE
Architetture&Design: forme che si esprimono
Giulia Taglienti
Giulia Taglienti
NEW KIDS NEW TREND
Piccoli: mondi capovolti x bambini uguali e diversi
Lorenza Somogyi
Lorenza Somogyi
BATTITO D'ALI
Pratiche bestiali: emozioni animali
Mickey Mouse
Mickey Mouse
LO SPORT DIVENTA ETICO
Sport: a 360 gradi, voglia di provare
Giuliano Cangiano
Giuliano Cangiano
FAMO TUTTO DA SOLI
Fenomeni: esprimersi senza padri padroni
Pietro Romeo
Pietro Romeo
PER BAMBINI CURIOSI
Net: viaggio tra i segreti della rete
Alessandra Signorini
Alessandra Signorini
A VANTAGGIO DI TUTTI
Critical living: vivere scegliendo
Massimiliano Bonomo
Massimiliano Bonomo
MA CHE BIUTIFUL CAUNTRI!
Ambienti: eterocentrismi
Giovanni Prattichizzo
Giovanni Prattichizzo
CHI SI DISCOSTA E' + VICINO
Divergere: abilità multiple
Alice Rinaldi
Alice Rinaldi
UUUN'ESTATE AL MAREEE..
Eva Robin's
Eva Robin's
TUTTI AL CINEMA
Queer: identità di genere
- Gender

- Contaminazioni
Serena Cama
Serena Cama
DONNA FELICITA'
Tacchi Alti: espressione donna
- Con le donne

 Shootin' Stars
Shootin' Stars
HAI VOLUTO LA BICICLETTA?
Noi: identità europea, il nostro nuovo mondo
Franco Andreucci
Franco Andreucci
ANTIAMERICANISMO
Loro: dal colosso USA x capirci di +
Concetta Schiariti
Concetta Schiariti
COSCIENZE IN ALLARME
Migrazioni: cosa accade in silenzio
Stefano Cera
Stefano Cera
TIBET: LA SPERANZA SIAMO NOI
Tramutare: trasformazioni evolutive
Chiara Sassoli
Chiara Sassoli
LIVORNO ALL'ARREMBAGGIO
Viaggi: muoversi per capire
Raffaella Milione
Raffaella Milione
UNIVERSI PARALLELI
Oroscopo: cultura stellare


Direttore Responsabile: Eugenia Romanelli
Direttore Esecutivo: Vera Risi
 
LIVORNO ALL'ARREMBAGGIO
gli scogli piatti, le torte e il ponce...
livorno4

Sono tante le ragioni che invogliano a (ri)scoprire questa cittadina rossa sia nell'anima che nelle facciate dei palazzi
. Attraversandola di prima mattina, vi accompagna il suono dei gabbiani, che ondeggiano insieme ai livornesi, amanti dei loro quartieri, pieni dei primi profumi. Si arriva in un'agitazione piacevole al mercato centrale dove sono proposte tante pietanze dall'aspetto delizioso che stimolano un appetito vorace! Per chi ci arriva verso l'ora di pranzo, si susseguono gli aromi di pesce fritto e
« torte »! Gagarin e Seghieri, ottimi entrambi, si contendono il primato e fanno valere la loro passione per il loro mestiere di « tortaio ». La famosa e popolare torta è un prodotto a base di farina di ceci, acqua, olio e sale, semplice nella sua composizione, che rientra a pieno titolo nella tradizione della cucina Livornese, anche se le origini sono altre, basata su ingredienti "poveri", che proprio per questo richiedono di essere elaborati magistralmente, in modo che vengono apprezzati in tutto il mondo, fino in Argentina dove viene chiamata « fainà »!
Gagarin si trova proprio nel mercato centrale e Seghieri in Via E. Rossi 19, di fronte al liceo classico, tortaioseghieri.net

Cacciucco, rifugio e voglia di blu
Parliamo anche del cacciucco, piatto tipico che, anche se adesso si fa col pesce più buono ed è una vera delizia, è nato come piatto povero in cui la moglie del pescatore faceva una zuppa con i resti dei pesci minuti meno vendibili. Al ristorante Montallegro Orlandi lo cucinano benissimo e servono delle porzioni pantagrueliche!
Piazza Montenero 3, Tel: 058 5679030

Il rifugio fa parte dei posti nei quali si respira subito uno stato d'animo proprio all'attivismo livornese, impegnato a resistere a un'attualità considerata forse troppo banale e dove senz'altro vengono organizzate attività culturali in modo energetico. Si autodefinisce un'officina sociale occupata dal maggio del 2006, nel quartiere « la Venezia ». Dopo diversi lavori da parte degli occupanti all'interno dell'officina sociale rifugio esiste un internet point gratuito, una libreria, uno spazio dedicato al teatro e un bar autogestito. Gli occupanti stanno lavorando anche per rendere agibile una sala prove. Lo spazio ovviamente è aperto a tutti; ogni sabato sera vengono serviti aperitivi « resistenti » e quasi ogni domenica sera spettacoli di teatro, e più; Scali del rifugio, 8.

La Venezia livornese
Per poi farvi un bel giretto nella Venezia livornese, lasciatevi guidare dall'istinto o dal Comune! Infatti, su comune.livorno.it trovate tutta una serie d'itinerari e spiegazioni storiche su vari quartieri. Ad agosto si organizza il festival « effetto Venezia » che per vari giorni accoglie diverse attività (concerti, acrobazie di strada, bancarelle di artigianato, giretti in barca sui canali...) www.effettovenezia.it

Sempre sul sito del Comune si parla di una passeggiata a mare da fare partendo dal Porto Mediceo fino alle scogliere del Romito, ricca di bellezze naturalistiche e architettoniche, spesso ritratta nei dipinti dei pittori macchiaioli. Lungo la costa si apre l'elegante Terrazza Mascagni e, a poca distanza, sono visitabili due importanti strutture espositive: il Museo di Storia Naturale del Mediterraneo, presso Villa Henderson, e il Museo Civico Giovanni Fattori all'interno di Villa Mimbelli.

LivornoHarborFront

Da assaggiare l’alcolico Ponce
Va assaggiato il ponce (popolarmente detto anche "torpedine") che è una bevanda alcolica nata a Livorno tra i secoli XVII e XVIII e derivata dal punch, diffuso in città dalla numerosa comunità britannica.
Per seguire la Ricetta odierna si prosegue così: si utilizza un tipico bicchierino di vetro piuttosto spesso, leggermente più grande di quello che normalmente si usa per il caffè; si dosa lo zucchero e si aggiunge una scorza di limone (denominata "vela"); si versa il "rum". Il giusto dosaggio del liquore si ottiene usando come riferimento il bordo superiore dei semicerchi che si trovano alla base del bicchiere. Quindi, con il beccuccio del vapore della macchina espresso, si porta la mistura ad ebollizione e, prontamente, si colma il bicchiere con un buon caffè ristretto.
Il ponce deve essere bevuto caldo bollente, dopo una rapida mescolata dello zucchero che non si fosse ancora disciolto. Uno dei posti più popolari dove potrete anche farvi una bella partita a carte è il Bar Civili in via del Vigna, 53 a due passi dalla stazione.

Gli scogli piatti
Poi, se esce il sole, a pochi chilometri dal centro si trovano gli « scogli piatti » dove i livornesi amano riscaldarsi tranquillamente con i primi raggi, in riva al mare.

Per dormire
la Casa Anna è un bed and breakfast simpatico e accogliente
Via S. Lega 11, 57128 Livorno
Tel: 0039 329 2116854
 
Leggi gli arretrati
 

The Best of May 2008
di Guido Dolara


 

Viaggi: muoversi per capire
 
 
24 02 2012 CLICK, SI GIRA.
24 02 2012 E LA LETTERATURA?
24 02 2012 L’escapismo nella società del web 2.0
24 02 2012 Donne e sport
01 02 2012 IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF

 

  Scopri ogni mesi i vincitori delle varie sezioni:
prosa pOEsia fumEtti inFORMazIone sTUdi vidEO fOtO

continua...


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node