Eugenia Romanelli
Eugenia Romanelli
BAZAR E’ UNA BUSSOLA
Editoriale
La Sapienza Laboratori
La Sapienza Laboratori
LA NUOVA VITA DEI CENTRI SOCIALI
Laboratori: studenti sotto inkiesta
Roberto Pisoni
Roberto Pisoni
FUGA DAL NUOVO MONDO
Rosalinda Cappello
Rosalinda Cappello
INDIPENDENTI E DOCUMENTATI
Visioni: tutto il visibile su schermo
- Recensioni

- Off
Caterina Gonnelli
Caterina Gonnelli
OBIETTIVO POSITIVO
Onde: tv per il mondo
Giulia Baldi
Giulia Baldi
IRRIVERENTE, IBRIDANTE, DIVERTENTE!
Sintonie: radio in più modi
Gabriella Serusi
Gabriella Serusi
DESTABILIZZATI E CONTENTI
Enrico Lo Verso
Enrico Lo Verso
NON L'HO VISTO MA CI CREDO!
Scene: teatro e danza su dal dietro il palco
- Recensioni

- Salmoni
Marcello Nardi
Marcello Nardi
SPAGHETTI MAFIA
Marcello Amoruso
Marcello Amoruso
QUALCOSA DI SCOMPOSTO E IMPROVVISO
Fabrizio Gianuario
Fabrizio Gianuario
LIBRI CHE SUONANO
Fabio Murru
Fabio Murru
GIOVANI BELLI E PERDUTI
Johnson Righeira
Johnson Righeira
EUROPA: FUCINA DI CREATIVITA'
sUonI: Musica da digerire
- Live

- Off
- Soft
- Recensioni
- ContROcanto
Ciro Bertini
Ciro Bertini
LA FELICITA'? UNO SHAMPOO ALLO ZABAIONE
Flavia Piccinni
Flavia Piccinni
COSA HANNO IN COMUNE?
Salvatore Satta
Salvatore Satta
S.O.S. BALLOON
Paola Turci
Paola Turci
PERSI PER STRADA
Leggere: cultura su carta
- Recensioni

- UnDERSIze
- Fumetti
- Letti da
Marcello Nardi
Marcello Nardi
RAGIONE E SENTIMENTO
Marcello Amoruso
Marcello Amoruso
ONDA CHE VA ONDA CHE VIENE
Desiree Nardone
Desiree Nardone
CHI CAMBIA PELLE ECCELLE
Claudio Coccoluto
Claudio Coccoluto
UN ASSAGGIO MOLTO GROOVE
Notte: percorsi al buio
- tendenze

- off
- IN
- noTTEtempO
Emanuele Martorelli
Emanuele Martorelli
LA CONSACRAZIONE DEL FUMETTO
Trash CULT: ricicli e periferie culturali
Chiara Spegni
Chiara Spegni
UN FORMAGGIO NATO STANCO!
Chiara Organtini
Chiara Organtini
GORGONZOLA: ODIO O AMORE?
Gusti: mangiare con amore
- storia

- vai!
Sergio Caucino
Sergio Caucino
Capitolo XII: EPILOGO EMILIANO
Httivare: il mio romanzo
Lorella Scacco
Lorella Scacco
SLANCIO IRREQUIETO
Luca Beatrice
Luca Beatrice
POTERE DI SEDUZIONE
Alberto Gabriele Morelli
Alberto Gabriele Morelli
DUDUDU E DADADA
Eva Buiatti
Eva Buiatti
CHE RAZZA DI TOPO C'E' IN TE?
Simona Marchini
Simona Marchini
DA RIGA CON FURORE
Arti: nuovi modi di creare nuovi modi di cercare
- recensioni SUD

- recensioni NoRD
- musei COOl
- mangiare e creare
- disparte
Riccarda Patelli Linari
Riccarda Patelli Linari
CHI MOLTO PRATICA MOLTO IMPARA
Corsi: possibilità senza margini
Vera Risi
Vera Risi
MERCATO + LIBERO O + BARBARO?
Life&cash: economie virtuali
Stefania Secondini
Stefania Secondini
INFLUENZA&Co
Juri Chechi
Juri Chechi
A BUONA VOLONTA' NON MANCA FACOLTA'
Essere: dentro e fuori
- health wellness beauty healing

- E-splorazioni
Livio Montesarchio
Livio Montesarchio
LA SOLUZIONE PER TUTTI I REGALI
Avere: oggetti oggetti oggetti
Francesco Bezzi
Francesco Bezzi
SAREMO TUTTI 007
Hitech: mondi possibili
Riccarda Patelli Linari
Riccarda Patelli Linari
PREMI KE VANNO, MOSTRE KE VENGONO
Architetture&Design: forme che si esprimono
Giulia Taglienti
Giulia Taglienti
TUTTI A CASA DI BABBO NATALE
Piccoli: mondi capovolti x bambini uguali e diversi
Lorenza Somogyi
Lorenza Somogyi
E DOPO IL PORCO DI OTTOBRE LO “SPINO” DI DICEMBRE!
Pratiche bestiali: emozioni animali
Irene Maria Cristina Lo Savio
Irene Maria Cristina Lo Savio
CHE VOLTO HA UN ATLETA GAY?
Sport: a 360 gradi, voglia di provare
Giuliano Cangiano
Giuliano Cangiano
TRIBU IN MOVIMENTO
Fenomeni: esprimersi senza padri padroni
Giuliano Cangiano
Giuliano Cangiano
SIAMO TUTTI ESPERTI
Net: viaggio tra i segreti della rete
Alessandra Signorini
Alessandra Signorini
NATALE? ECO-LO!
Critical living: vivere scegliendo
Massimiliano Bonomo
Massimiliano Bonomo
ABITARE BENE, ABITARE ECO
Ambienti: eterocentrismi
Giovanni Prattichizzo
Giovanni Prattichizzo
L'UOMO DI ABILITA' MOSTRA SUL VISO LA SUA CAPACITA'
Divergere: abilità multiple
Alice Rinaldi
Alice Rinaldi
A TUTTOTEATRO
Eva Robin's
Eva Robin's
ME LA GODO A SFASCIO
Queer: identità di genere
- Gender

- Contaminazioni
Serena Cama
Serena Cama
SCIENZA BLUES E PAROLE
Tacchi Alti: espressione donna
- Con le donne

 Shootin' Stars
Shootin' Stars
MERCATI, MARKETS, MERCADOS
Noi: identità europea, il nostro nuovo mondo
Franco Andreucci
Franco Andreucci
CAMPUS: UN SALTO NEL BUIO
Loro: dal colosso USA x capirci di +
Mickey Mouse
Mickey Mouse
PARADISE LOST
Migrazioni: cosa accade in silenzio
Stefano Cera
Stefano Cera
SPALLE AL MURO
Tramutare: trasformazioni evolutive
Chiara Sassoli
Chiara Sassoli
TORNIAMO IN BOLIVIA?
Viaggi: muoversi per capire


Direttore Responsabile: Eugenia Romanelli
Direttore Esecutivo: Vera Risi
 
MERCATI, MARKETS, MERCADOS
brusii di lingue e culture...
Quando i cibi parlano
Il mercato, si sa, è un guazzabuglio di tonalità e sapori più disparati amalgamati in una effervescente allegria, soprattutto quelli che per la loro bellezza sono diventati dei poli d’attrazione per il mondo intero. Non solo vi si possono incontrare persone di tutta l’Europa ma i mercati, e con essi il commercio, sono da sempre stati motivo di unione e creazione di legami tra popolazioni altrimenti separate. E proprio nella scoperta di questi antichi legami ci possono guidare le parole dei più comuni alimenti: l’inglese wine ne è un ottimo esempio, esso è un prestito linguistico dal vinus latino, venduto più di 2mila anni fa dai romani ai britanni.
Ma ancora più interessante è il pesce, grazie al quale possiamo assaporare una ancora più intima unione che risale a una protolingua comune alla maggioranza delle lingue europee: pesce, pez, poisson, fish, fisk, fisch (non fatevi ingannare dall’apparenza, dietro la f- si nasconde un’antica p-!).

pesce
Foto di Giulia Bottaro

Allora, dear readers, intrufoliamoci nella folla multilingue con più gusto per quegli indizi che anche l’ultimo dei merluzzi ci può suggerire! Siete affamati anche voi?!

El mercado de Barceló

limoni Barcellona
Foto di Giulia Bottaro

Per iniziare in grande, lanciamoci nella folla di uno dei mercati più belli e colorati d’Europa, la Boqueria di Barcellona o Mercat San Josef, dove si può trascorrere una mattinata colma di profumi avvolgenti e sfumature tutte da assaggiare. Passeggiare in questa struttura coperta, dal gusto liberty, è un vero piacere per chiunque voglia scoprire l’atmosfera di questo mercato catalano, di cui è possibile sapere di più leggendo la raccolta Mercado de Barceló di Almudena Grandes. Il mercato è facilmente raggiungibile, trovandosi sulle famose Ramblas. Ciò che maggiormente affascina è la disposizione accurata, quasi artistica, della merce: indimenticabili i banchi della frutta, sfolgoranti esibizioni di forme e colori; e proprio nei nomi di alcuni frutti (es. naranja = arancia, albaricoque = albicocca, sandía = cocomero) è possibile scorgere quanto la lingua araba abbia influito su quella spagnola.

Irlanda: un perfetto riparo
Più a nord, possiamo andare a scovare l’Old English Market a Cork (Irlanda), vincitore del premio Europa Nostra per l’ottima conservazione architettonica. Qui è possibile girovagare tra gente e cibi di tutto il mondo al riparo dall’incessante pioggerellina.
Un simile scenario variopinto, anch’esso con accenni liberty (ad esempio la fontana di aironi al centro), è infatti da tenere a mente per trascorrere uno dei tanti pomeriggi piovosi, magari prendendo un drink al bar al piano superiore o cercando qualcosa di gustoso tra i banchi affollati. Un consiglio: don’t miss the chance di assaggiare il famoso pane irlandese e i tradizionali puddings!
www.askaboutireland.ie/show_narrative_page.do?page_id=2489

Norvegia: dai mari del nord
A Bergen, città norvegese da sempre attiva nel commercio marittimo, si possono trovare, dietro i banconi del pesce, molti giovani di tutta Europa che si pagano le vacanze lavorando al mercato, un’idea per vedere posti nuovi senza spendere troppi soldi. Per gli amanti del pesce è una tappa da non perdere, sono tantissime le varietà da assaggiare, dal salmone norvegese, al merluzzo, alla balena (non è obbligatorio provare proprio tutto!)…che dire, un motivo in più per visitare la città norvegese dei sette colli (vi ricorda qualcosa?), passeggiare lungo le banchine di legno del porto e godervi giorni (o notti?) lunghissimi.
In più sul sito http://pictures.traveladventures.org/images/it/bergenfishmarket02 abbiamo scoperto la possibilità di spedire cartoline davvero originali!

Fiori sull’acqua di Amsterdam

mercato dei fiori

Ma passiamo a mercati più…profumati: il mercato dei fiori di Amsterdam non va assolutamente perso. La sua particolarità sta nel fatto che è un mercato galleggiante, retaggio dell’antico modo di portare i fiori in città, appunto via acqua (perfetto per chi ha una vena romantica e magari anche qualche arteria nostalgica!). Qui potrete trovare una varietà infinita di fiori e piante, dai gerani olandesi ai famosi tulipani, nonché tipici souvenir del paese. Una curiosità: il fiore olandese per antonomasia, il tulipano appunto, è in realtà di origine turca. Ma ora, nel caso non possiate prendere il primo volo low cost per l’Olanda, cliccate qui e godetevi una passeggiata-video di due minuti e mezzo tra tulipani, girasoli e molto altro ancora, altrimenti, buon viaggio!!
http://guide.dada.net/olanda/interventi/2007/04/291697.shtml
 
Leggi gli arretrati
 

The Best of December 2007
di Guido Dolara

CuLt - Dicembre 2007


 

Noi: identità europea, il nostro nuovo mondo
 
 
24 02 2012 CLICK, SI GIRA.
24 02 2012 E LA LETTERATURA?
24 02 2012 L’escapismo nella società del web 2.0
24 02 2012 Donne e sport
01 02 2012 IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF

 

  Scopri ogni mesi i vincitori delle varie sezioni:
prosa pOEsia fumEtti inFORMazIone sTUdi vidEO fOtO

continua...


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node