Eugenia Romanelli
Eugenia Romanelli
BAZAR E’ UNA STRADA BLU
Editoriale
La Sapienza Laboratori
La Sapienza Laboratori
BRANDIZZATI E FELICI
Laboratori: studenti sotto inkiesta
Roberto Pisoni
Roberto Pisoni
30 GIORNI DA MOZZARE IL FIATO
Rosalinda Cappello
Rosalinda Cappello
SIAMO TUTTI REGISTI
Visioni: tutto il visibile su schermo
- Recensioni

- Off
Giuseppe Nadir Romano
Giuseppe Nadir Romano
GUERRE FREDDE VIDEOLUDICHE
Videogiocando: identità virtuale
Caterina Gonnelli
Caterina Gonnelli
SCHERZI INCUBI E PAURE
Onde: tv per il mondo
Giulia Baldi
Giulia Baldi
CURIOSI DA MORIRE
Sintonie: radio in più modi
Gabriella Serusi
Gabriella Serusi
BONA TEMPORA CURRUNT
Enrico Lo Verso
Enrico Lo Verso
METTITI IN GIOCO SUL FUTURO
Scene: teatro e danza su dal dietro il palco
- Recensioni

- Salmoni
Marcello Nardi
Marcello Nardi
QUESTIONE DI MARKETING O CLASSE D'ARTISTA?
Marcello Amoruso
Marcello Amoruso
6 SENSIBILE AL DOLORE?
Fabrizio Gianuario
Fabrizio Gianuario
CLASSICA E SACRA ALLA DERIVA
Fabio Murru
Fabio Murru
PAELLA RICCA
Johnson Righeira
Johnson Righeira
TI VA UNA PIZZICA?
sUonI: Musica da digerire
- Live

- Off
- Soft
- Recensioni
- ContROcanto
Ciro Bertini
Ciro Bertini
LO STRANO E' CHE SI RIDE...
Flavia Piccinni
Flavia Piccinni
LA MIA PASSIONE E' LA MIA DANNAZIONE
Salvatore Satta
Salvatore Satta
SAGGI E PUFFI
Paola Turci
Paola Turci
MA LE OLIVE SONO COMPRESE?
Leggere: cultura su carta
- Recensioni

- UnDERSIze
- Fumetti
- Letti da
Andrea Lisi
Andrea Lisi
PRONTI A TIRARE L'ALBA?
Marcello Amoruso
Marcello Amoruso
LE ORE PICCOLE + HOT
Desiree Nardone
Desiree Nardone
WINE RELAX & MOZZARELLA TIME
Claudio Coccoluto
Claudio Coccoluto
STAVOLTA PARLIAMO DI DONNE!
Notte: percorsi al buio
- tendenze

- off
- IN
- noTTEtempO
Emanuele Martorelli
Emanuele Martorelli
VIZIETTI ALL'ITALIANA
Trash CULT: ricicli e periferie culturali
Chiara Spegni
Chiara Spegni
CUCINA KASHER!
Chiara Organtini
Chiara Organtini
IL CIBO DELL'ANIMA
Gusti: mangiare con amore
- storia

- vai!
Sergio Caucino
Sergio Caucino
Capitolo X: SCELTE DIFFICILI
Httivare: il mio romanzo
Lorella Scacco
Lorella Scacco
DESERTI DA RIEMPIRE
Luca Beatrice
Luca Beatrice
REALE O IMMAGINARIO?
Alberto Gabriele Morelli
Alberto Gabriele Morelli
INSOLITO E INATTESO
Eva Buiatti
Eva Buiatti
MANGIAMI TUTTA
Simona Marchini
Simona Marchini
PALEOCRISTIANI: RIVOLUZIONARI DELL'IMMAGINE!
Arti: nuovi modi di creare nuovi modi di cercare
- recensioni SUD

- recensioni NoRD
- musei COOl
- mangiare e creare
- disparte
Riccarda Patelli Linari
Riccarda Patelli Linari
TUTTI I MODI X ESPRIMERSI
Corsi: possibilità senza margini
Francesco D'Alessandro
Francesco D'Alessandro
COSI' MI MIGLIORO LA VITA
Life&cash: economie virtuali
Mickey Mouse
Mickey Mouse
LO SPORT MIGLIORE? IL SESSO
Juri Chechi
Juri Chechi
WE CAN DO MUCH MORE
Essere: dentro e fuori
- health wellness beauty healing

- E-splorazioni
Livio Montesarchio
Livio Montesarchio
SFIZI E SERVIZI
Avere: oggetti oggetti oggetti
Francesco Bezzi
Francesco Bezzi
QUANDO L'HITECH CI CAMBIA LE ABITUDINI
Hitech: mondi possibili
Riccarda Patelli Linari
Riccarda Patelli Linari
FRUTTA MULTIVITAMINICA
Architetture&Design: forme che si esprimono
Giulia Taglienti
Giulia Taglienti
LARGO ALLA FANTASIA
Piccoli: mondi capovolti x bambini uguali e diversi
Lorenza Somogyi
Lorenza Somogyi
ONOTERAPIA: 1 ASINO x AMICO
Pratiche bestiali: emozioni animali
Irene Maria Cristina Lo Savio
Irene Maria Cristina Lo Savio
ARRRR...AMPICARSI TRA LE NUVOLE!
Sport: a 360 gradi, voglia di provare
Giuliano Cangiano
Giuliano Cangiano
EVENTI GIUSTI DALLA PARTE SBAGLIATA
Fenomeni: esprimersi senza padri padroni
Giuliano Cangiano
Giuliano Cangiano
WEB CONTRO TV: 1 A ZERO
Net: viaggio tra i segreti della rete
Alessandra Signorini
Alessandra Signorini
SORPRESE BELLE E BRUTTE
Critical living: vivere scegliendo
Massimiliano Bonomo
Massimiliano Bonomo
AUTUNNO NERO BOLLENTE
Ambienti: eterocentrismi
Giovanni Prattichizzo
Giovanni Prattichizzo
UNA PENNELLATA TI CURERA'
Divergere: abilità multiple
Alice Rinaldi
Alice Rinaldi
LAICITA' E COSCIENZA
Eva Robin's
Eva Robin's
CONDOMINIUM GARDEN
Queer: identità di genere
- Gender

- Contaminazioni
Serena Cama
Serena Cama
L'INFINITO E IL FINITO
Tacchi Alti: espressione donna
- Con le donne

Franco Andreucci
Franco Andreucci
CHE MI FREGA DELL'ITALIA?
Loro: dal colosso USA x capirci di +
Chiara Sassoli
Chiara Sassoli
DIMENTICA BUENOS AIRES, QUESTA E' L'ALTRA ARGENTINA
Viaggi: muoversi per capire


Direttore Responsabile: Eugenia Romanelli
Direttore Esecutivo: Vera Risi
 
PAELLA RICCA
Sembra di gustare un ricco piatto di paella ascoltando i lavori fortemente contaminati di Terre Differenti o di Architecture in Helsinki. Come nella paella, dove il gusto deciso della carne si mescola con quello delicato del pesce, arricchito dai colori accesi delle verdure, così in certe musiche gli strumenti più classici si sposano con quelli più insoliti arricchiti da voci intense e cariche. Buon appetito!
Terre Differenti
Cities of Dreams
Opensound

Si direbbe in perfetto stile Bazar, questo secondo lavoro del gruppo Terre Differenti, per la contaminazione di lingue e linguaggi, di suoni e strumenti, di stili e atmosfere che caratterizzano tutto il cd. In alcuni momenti strizza l’occhio al mood cupo e minimalista dei Massive Attack, in altri si lascia andare a vibrazioni ambient, suggestioni progressive ed evoluzioni di world fusion con intensi effluvi jazz. Voci calde, sinuose, morbide si accompagnano alle dolcezze dei violini e delle viole e al ritmato incedere delle percussioni, con sensuali interventi di chitarra flamenco ed esotici interventi di strumenti inconsueti come il didjeridoo degli aborigeni australiani o la medievale darbukka. Un cd che invita a viaggiare con spirito cosmopolita verso le città dei sogni accompagnati da Fabio Armani e da tutti gli altri musicisti e vocalist del gruppo attraverso i sentieri inesplorati della contemporaneità.

Architecture in Helsinki
Places like this
Tailem Bend/V2

A proposito di gruppi musicali con una eterogeneità di strumenti e stili, eccone un altro. Architecture in Helsinki è originario dell’Australia ed è nato nel 2000. Il loro sound spazia dai campionatori ai clarinetti, dai sintetizzatori analogici ai flauti, dalle chitarre all’originale glockenspiel. Anche qui la musica ci racconta di popoli e culture differenti, dagli emigrati africani ai quartieri popolari di New York. Qui si mescolano la ruvidità del punk e la morbidezza del pop con l’asprezza dell’elettronico per un lavoro che si rivela straripante (forse troppo). Vi vengono in mente i Talking Heads? Forse non sbagliate…

Pinback
Autumn of the seraphs
Touch & Go/Wide
La formula di questo duo americano è semplice: chitarra, tastiere, basso ed elettronica per un indie rock elegante e delicato. Avevano già saputo sorprenderci nel 2004 con Summer in Abaddon, ora sanno rifarlo con raffinatezza attraverso la geometrica semplicità delle loro melodie. L’ascolto fa venire in mente le atmosfere intimistiche di Simon & Garfunkel, o quelle rarefatte dei Kings of Convenience. Lontano da ogni rischio di sentimentalismo, questo lavoro esprime tutta la sofisticatezza del duo, che anche quando si avventura per l’insolita strada della ballad, non perde il fascino della sua linearità.

Cherry Ghost
Thirst for romance
Heavenly/emi

Avevano anticipato il loro primo album con un singolo molto convincente: People help the people, proposto quest’estate da tutte le radio britanniche. Una ballad intensa ed elegante che aveva lasciato intuire tutte le potenzialità della band britannica. Intuizioni rivelatesi poi decisamente azzeccate: l’album infatti conferma il sapore amaro del singolo d’esordio, arricchito da merletti di chitarre ed archi ad accompagnare il piano dentro inquietudini rock velate di poetico country.


Le Peuple de l’Herbe
Radio blood money
Pias

Il sound elettronico di questo collettivo francese racconta con ironia le dinamiche sociali della contemporaneità. In questo lavoro l’hip hop francese trova il suo habitat ideale coniugandosi perfettamente con i suoni sintetici. Loro nascono come dj, e si sente!! Poi cominciano a creare qualcosa di molto personale, con creatività e fantasia. E sembrano riuscirci, con alcuni momenti che sembrano ispirarsi a Daft Punk. Siamo già al quarto disco, e l’esperienza in consolle si mostra qui evoluta in un lavoro maturo, originale e seducente.
 
Leggi gli arretrati
 

The Best of October 2007
di Guido Dolara

CuLt - Ottobre 2007


 

- Recensioni
 
 
24 02 2012 CLICK, SI GIRA.
24 02 2012 E LA LETTERATURA?
24 02 2012 L’escapismo nella società del web 2.0
24 02 2012 Donne e sport
01 02 2012 IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF

 

  Scopri ogni mesi i vincitori delle varie sezioni:
prosa pOEsia fumEtti inFORMazIone sTUdi vidEO fOtO

continua...


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node