Eugenia Romanelli
Eugenia Romanelli
BAZAR E’ UNA STRADA BLU
Editoriale
La Sapienza Laboratori
La Sapienza Laboratori
BRANDIZZATI E FELICI
Laboratori: studenti sotto inkiesta
Roberto Pisoni
Roberto Pisoni
30 GIORNI DA MOZZARE IL FIATO
Rosalinda Cappello
Rosalinda Cappello
SIAMO TUTTI REGISTI
Visioni: tutto il visibile su schermo
- Recensioni

- Off
Giuseppe Nadir Romano
Giuseppe Nadir Romano
GUERRE FREDDE VIDEOLUDICHE
Videogiocando: identità virtuale
Caterina Gonnelli
Caterina Gonnelli
SCHERZI INCUBI E PAURE
Onde: tv per il mondo
Giulia Baldi
Giulia Baldi
CURIOSI DA MORIRE
Sintonie: radio in più modi
Gabriella Serusi
Gabriella Serusi
BONA TEMPORA CURRUNT
Enrico Lo Verso
Enrico Lo Verso
METTITI IN GIOCO SUL FUTURO
Scene: teatro e danza su dal dietro il palco
- Recensioni

- Salmoni
Marcello Nardi
Marcello Nardi
QUESTIONE DI MARKETING O CLASSE D'ARTISTA?
Marcello Amoruso
Marcello Amoruso
6 SENSIBILE AL DOLORE?
Fabrizio Gianuario
Fabrizio Gianuario
CLASSICA E SACRA ALLA DERIVA
Fabio Murru
Fabio Murru
PAELLA RICCA
Johnson Righeira
Johnson Righeira
TI VA UNA PIZZICA?
sUonI: Musica da digerire
- Live

- Off
- Soft
- Recensioni
- ContROcanto
Ciro Bertini
Ciro Bertini
LO STRANO E' CHE SI RIDE...
Flavia Piccinni
Flavia Piccinni
LA MIA PASSIONE E' LA MIA DANNAZIONE
Salvatore Satta
Salvatore Satta
SAGGI E PUFFI
Paola Turci
Paola Turci
MA LE OLIVE SONO COMPRESE?
Leggere: cultura su carta
- Recensioni

- UnDERSIze
- Fumetti
- Letti da
Andrea Lisi
Andrea Lisi
PRONTI A TIRARE L'ALBA?
Marcello Amoruso
Marcello Amoruso
LE ORE PICCOLE + HOT
Desiree Nardone
Desiree Nardone
WINE RELAX & MOZZARELLA TIME
Claudio Coccoluto
Claudio Coccoluto
STAVOLTA PARLIAMO DI DONNE!
Notte: percorsi al buio
- tendenze

- off
- IN
- noTTEtempO
Emanuele Martorelli
Emanuele Martorelli
VIZIETTI ALL'ITALIANA
Trash CULT: ricicli e periferie culturali
Chiara Spegni
Chiara Spegni
CUCINA KASHER!
Chiara Organtini
Chiara Organtini
IL CIBO DELL'ANIMA
Gusti: mangiare con amore
- storia

- vai!
Sergio Caucino
Sergio Caucino
Capitolo X: SCELTE DIFFICILI
Httivare: il mio romanzo
Lorella Scacco
Lorella Scacco
DESERTI DA RIEMPIRE
Luca Beatrice
Luca Beatrice
REALE O IMMAGINARIO?
Alberto Gabriele Morelli
Alberto Gabriele Morelli
INSOLITO E INATTESO
Eva Buiatti
Eva Buiatti
MANGIAMI TUTTA
Simona Marchini
Simona Marchini
PALEOCRISTIANI: RIVOLUZIONARI DELL'IMMAGINE!
Arti: nuovi modi di creare nuovi modi di cercare
- recensioni SUD

- recensioni NoRD
- musei COOl
- mangiare e creare
- disparte
Riccarda Patelli Linari
Riccarda Patelli Linari
TUTTI I MODI X ESPRIMERSI
Corsi: possibilità senza margini
Francesco D'Alessandro
Francesco D'Alessandro
COSI' MI MIGLIORO LA VITA
Life&cash: economie virtuali
Mickey Mouse
Mickey Mouse
LO SPORT MIGLIORE? IL SESSO
Juri Chechi
Juri Chechi
WE CAN DO MUCH MORE
Essere: dentro e fuori
- health wellness beauty healing

- E-splorazioni
Livio Montesarchio
Livio Montesarchio
SFIZI E SERVIZI
Avere: oggetti oggetti oggetti
Francesco Bezzi
Francesco Bezzi
QUANDO L'HITECH CI CAMBIA LE ABITUDINI
Hitech: mondi possibili
Riccarda Patelli Linari
Riccarda Patelli Linari
FRUTTA MULTIVITAMINICA
Architetture&Design: forme che si esprimono
Giulia Taglienti
Giulia Taglienti
LARGO ALLA FANTASIA
Piccoli: mondi capovolti x bambini uguali e diversi
Lorenza Somogyi
Lorenza Somogyi
ONOTERAPIA: 1 ASINO x AMICO
Pratiche bestiali: emozioni animali
Irene Maria Cristina Lo Savio
Irene Maria Cristina Lo Savio
ARRRR...AMPICARSI TRA LE NUVOLE!
Sport: a 360 gradi, voglia di provare
Giuliano Cangiano
Giuliano Cangiano
EVENTI GIUSTI DALLA PARTE SBAGLIATA
Fenomeni: esprimersi senza padri padroni
Giuliano Cangiano
Giuliano Cangiano
WEB CONTRO TV: 1 A ZERO
Net: viaggio tra i segreti della rete
Alessandra Signorini
Alessandra Signorini
SORPRESE BELLE E BRUTTE
Critical living: vivere scegliendo
Massimiliano Bonomo
Massimiliano Bonomo
AUTUNNO NERO BOLLENTE
Ambienti: eterocentrismi
Giovanni Prattichizzo
Giovanni Prattichizzo
UNA PENNELLATA TI CURERA'
Divergere: abilità multiple
Alice Rinaldi
Alice Rinaldi
LAICITA' E COSCIENZA
Eva Robin's
Eva Robin's
CONDOMINIUM GARDEN
Queer: identità di genere
- Gender

- Contaminazioni
Serena Cama
Serena Cama
L'INFINITO E IL FINITO
Tacchi Alti: espressione donna
- Con le donne

Franco Andreucci
Franco Andreucci
CHE MI FREGA DELL'ITALIA?
Loro: dal colosso USA x capirci di +
Chiara Sassoli
Chiara Sassoli
DIMENTICA BUENOS AIRES, QUESTA E' L'ALTRA ARGENTINA
Viaggi: muoversi per capire


Direttore Responsabile: Eugenia Romanelli
Direttore Esecutivo: Vera Risi
 
WINE RELAX & MOZZARELLA TIME
Ambienti dove rilassarsi ascoltando musica e bevendo un calice di buon rosso, o leggendo qualcosa, stuzzicando assaggi, o affondando la forchetta in una soffice mozzarella di bufala
2 MUST abbruzzesi: il Vino e l’olio
Avevo 14 anni la prima volta che mia sorella mi portò in questo posto. Era una di quelle uscite forzate in cui lei aveva da fare col tipo e io dovevo accompagnarla perché altrimenti mia madre glielo faceva scordare… (il tipo). Andammo così a Pescara, da Vini e Oli, uno di quei locali che non smetterà mai di essere cool. Sono più di dieci anni che è lì, in Corso Mantonè, e sono circa 10 anni che ogni volta che torno dalle mie parti, ci vado. La mia, credo sia una questione di abitudine, ma il successo suppongo sia dovuto al fatto che qui si può conoscere gente, bere buoni drink e ascoltare bella musica. Il locale, recentemente ristrutturato e ampliato, è tra l'antico e lo chic, con elementi che evocano una calda osteria ed altri che lo rendono fortemente europeo, trendy.
Via Corfinio,30/ 08566092

Ma che Chic ne’? Al San Vittore di Milano
Il caso volle che mia sorella si trasferisse a Milano per l’università. Io ero un po’ più cresciuta e andai con l’amica a trovarla. Erano 2 settimane che era lì e già parlava milanese. Ci portò in questo posto design, “Ideale per l'aperitivo!” come diceva lei: pavimento e tavoli in wengé, poltroncine rosso fuoco, pareti impreziosite da piastrelle bianche e nere in ceramica lucida superbrilliccicosa e un bancone lungo 8 metri con il piano in metallo e un rivestimento in foglia d'oro. A rievocare di certo le eleganti lampade dorate firmate Catellani&Smith che bivaccavano al centro della grande sala. Il fiore all’occhiello erano gli smoothies con frutta fresca, verdura e talvolta anche yogurt e salutari centrifughe frutto-verdurose. Non sono più tornata al San Vittore, ma mi hanno detto che è ancora in voga: ci si viene anche solo per bere un drink post dinner (c’è anche il biliardo!). Musica di sottofondo e talvolta gruppi jazz o di altro genere si esibiscono live. E ora c’è anche il brunch domenicale, andate a fare un giro sul sito! (www.sanvittoremilano.it/ Via Papiniano 16/ 02 43319682)

Atmosfere aLternative e inTellettuali a Udine
In una struttura alquanto industrialotta dai soffitti antichi superaltissimi e dai muri ridipinti bianco e pastello, si trova il club Pabitele, un circolo affiliato ARCI, per cui l'ingresso è riservato ai soci.  In questo grande spazio poco affollato di mobilio, c’è una cucina a far da bancone. Qui si stuzzica, non si mangia: qualche toast da spiluccare seduti su quelle sedie tutte diverse tra loro. Sui tavoli c’è sempre qualcosa da leggere: riviste, libri, giornali. Il soundtrack assolutamente ricercato, per niente easy-listening, è scelto dai gestori. Verso tarda ora l'aria si surriscalda, si fa meno raccolta: la gente aumenta e capita che la musica si alzi di volume o si assista a qualche spettacolo: concerti, proiezioni, teatro.
Via Fiume, 13 Udine/ 043225021

Un mozzarella bar nel cuore di Roma

Si chiama Obikà. Non è un ennesimo sushi bar, ma un wine-music-mozzarella bar che di giapponese ha solo un bancone dove tutto è preparato a vista con una particolare attenzione alla qualità e al servizio. E’ un mozzarella bar in onore delle delizie della bufala DOP, e il cui nome in napoletano significa “eccolo qua”: modo di dire che evidenzia la velocità e l’efficienza del servizio. Oltre ai succulenti latticini, è possibile mangiare anche altri piatti, più che altro di natura artiginale e biologica, come insalate e salumi (assolutamente! dovete assaggiare il salamino di cinta senese e il culatello di zibello). Obikà offre ogni giorno un aperitivo stuzzicante accompagnato da suoni acidi (acid jazz).
Via dei Prefetti, 26 Info: 066832630

Macumba che postaCCio!
Trentenni scatenati ballano fino alle prime ore del giorno. Dance&Livemusic a non finire, in questo disco pub di Verona, che è sicuramente più disco che pub. Tra divani bianchi in pelle, giochi di specchi e design anni ’80, ci si sente liberi dalla frenesia del centro, non si fanno code all'ingresso e non esiste lo stress da selezione. Il venerdì è votato al divertimento: il Macumba alterna musica dal vivo al karaoke. Il sabato troneggia in consolle il grande set dei giovani dj emergenti fino a mezzanotte. L’ingresso è gratuito sia per la donna che per l’uomo e la consumazione è facoltativa. Musica: house/commerciale
Via c.a. dalla chiesa, 15 - Mozzecane (VR)/ +39 3407118007

 
Leggi gli arretrati
 

The Best of October 2007
di Guido Dolara

CuLt - Ottobre 2007


 

- IN
 
 
24 02 2012 CLICK, SI GIRA.
24 02 2012 E LA LETTERATURA?
24 02 2012 L’escapismo nella società del web 2.0
24 02 2012 Donne e sport
01 02 2012 IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF

 

  Scopri ogni mesi i vincitori delle varie sezioni:
prosa pOEsia fumEtti inFORMazIone sTUdi vidEO fOtO

continua...


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node