COEDITO DA

 
a cura di Lorena Spampinato

CLICK, SI GIRA.
E LA LETTERATURA?
L’escapismo nella società del web 2.0
Donne e sport
IL CINEMA AI TEMPI DELLO SWITCH OFF
 
a cura di Alessandra Caiulo


Rassegna Internazionale di Musica Organistica “Itinerari musicali alla scoperta dei suoni antichi”

Passaggi per il bosco OFF – estate 2011

Scatti on the road tra New York, Parigi e Mosca

"Note fantasiose”

Alessandra Pascali 4et - Un viaggio sonoro tra jazz tradizionale e musica popolare italiana

Yoga Kundalini su: “Il pensiero di Yogi Bhajan, il Maestro della nuova Era”
 
a cura di Alessandra Caiulo


RELAZIONI UOMO/DONNA CONOSCERSI PER AMARSI

Corso di ACROBATICA per eliminare la... PAURA

7° Concorso Musicale Nazionale Premio "Musica Italia"

BliTzLaB #2: Workshop di danza e movimento sinergetico

concorso Wildlife Photographer of the Year
 
a cura di Fabio Piccolino

Bazar fiuta come un segugio i nuovi ESTRI muSIcali soMMersi nel territorio underground. Come un'antenna vibrante si sintonizza sulle onde della creatività diffuse per l'aria... e coglie i maggiori fermenti del momento. Alla scoperta di nuovi talenti.

In partnership con la trasmissione DEMO di Radio 1 Rai condotta dalla coppia storica Renato Marengo e Michel Pergolani, Bazar contribuisce a oliare la strada per favorire visibilità e successo al talento di giovani musicisti emergenti.

continua...

 



 
a cura di Luca Beatrice

La galleria d'arte virtuale BazarT ha l'obiettivo di promuovere l'arte contemporanea tra i giovani trasformandola da episodio culturalmente elitario a fenomeno pop: un prodotto mai-più-senza da fashion victim. Per questo, tre volte l'anno, il critico d'arte Luca Beatrice, curatore di BazarT, sceglie un giovane artista underground già affermato sul panorama artistico internazionale il quale dona al Movimento Culturale Bazar i diritti di riproduzione in esclusiva mondiale su un suo lavoro che Bazar divulga con un "controvernissage" fuori dalle regole nel mondo reale e con una mostra on web di 4 mesi.



 
 
a cura di Elisa Barbini

Lo Shop di Bazar è la prima linea italiana di gadget culturali. Si tratta di un modo creativo di sostenere e finanziare la cultura libera attraverso l'acquisto di gadgets a contenuto ideati da giovani artisti.


AIUTACI

PATROCINI E PARTNERS


Co-edizioni cartacee Bazarsaggi e Bazarcollection


 



Il 4 Ottobre 2006 è nata la Bazar Cultural Community, un ambiente verde dove respirare profondamente e mantenersi in movimento, uno spazio sia aperto, sia protetto dove fare cultura libera, sperimentare nuove pratiche creative e ricreative, confrontarsi, incontrarsi. Gli strumenti tecnologici a disposizione sono blog, chat, mail, e un dating per conoscresi. La community è solo ad inviti, ma chi desiderasse avvnturarsi da solo, può mandare una mail alla direzione che prontamente se ne curerà

Scopri di che si tratta

Comunicato Stampa

 
 
 
 Luca Carboni
http://www.carboni.it
carboni@bazarweb.info

Luca Carboni (Bologna, 1962) cresce giocando coi suoi quattro fratelli, suonando il pianoforte e ascoltando i cantautori della musica leggera italiana. A 14 anni con gli amici del quartiere fonda il gruppo "Teobaldi Rock" in cui suona la chitarra acustica e inizia a comporre i primi testi. In cinque anni di vita il gruppo realizza diversi concerti nell'area bolognese e riesce a produrre un 45 giri. Dopo la fine del gruppo i suoi testi incontrano gli Stadio: nasce così "Navigando controvento" (1982), canzone contenuta nel primo album del gruppo e composta da Carboni. Il suo album d'esordio è del 1983 e s'intitola “...Intanto Dustin Hoffman non sbaglia un film” (prodotto da RCA). Il discreto successo di pubblico e critica e la sua irrequieta vena artistica fanno sì che solo un anno più tardi venga pubblicato il secondo lp, “Forever”. Nel 1985 iniziano i tour, italiani e internazionali, che negli anni a seguire si alternano all'uscita di molti altri album, tutti contraddistinti da un carisma, una sensibilità e una malinconia del tutto uniche. L'uscita dell'ultimo sforzo discografico è fissato per settembre: il titolo dell'atteso ritorno sarà “Si sciolgono”. Oltre che di musica, Luca Carboni vive d'amore, per la compagna, Marina, e per i due figli, Samuele e Luca. Nel suo cv artistico compaiono anche diverse collaborazioni con Lorenzo Cherubini e la pubblicazione, nel 2004, del libro “Autoritratto” (edizioni Pendragon), una raccolta di disegni e poesie. Collabora con Bazar come pittore, donando al movimento culturale tele autografe, pubblicate nella rubrica "Skizzi" (vedi "Arti").
 
 
a cura di Ciro Bertini

  Scopri ogni mesi i vincitori delle varie sezioni:
prosa pOEsia fumEtti inFORMazIone sTUdi vidEO fOtO

continua...


  :: chi siamo
:: contatti
Direttore Responsabile
Eugenia Romanelli
Responsabile News
Alessandra Caiulo
Responsabile Finanziario
Cristiana Scoppa
Graphic Designer
Cristina Manfucci
Web Master
Elisa Barbini
Powered by
i-node